Selezionato:

Causa di Servizio

14,00 

Causa di Servizio

(3 recensioni dei clienti)

14,00 

Tutto quello che spetta quando c’è “causa di servizio”, diviso in 2 parti (una se ancora in vita, l’altra nel caso che…)

Disponibile

Categoria:

Cosa spetta come indennizzi, rimborsi e benefici vari in caso di incidente o malattia, sia per “causa di servizio” che non. La guida è divisa in due parti distinte, riunite in un solo libretto fisico (basta girarlo):

  • la prima per il Militare, nel caso sia rimasto ferito o si sia ammalato (comunque, è ancora vivo)
  • la seconda per i suoi familiari, affinché possano chiedere quello che gli spetta nel caso l’incidente sia stato mortale (pensione, assegni, posto di lavoro)

Alcuni argomenti:

  • autorizzazione ad alloggiare fuori dal Comune di servizio, per avere la “causa di servizio” in caso di incidente sul tragitto casa-lavoro
  • i 6.000 euro di “aiuto economico iniziale” per i parenti che vengono a trovarti
  • il piccolo aumento di stipendio in caso di “causa di servizio” e l’esenzione dal ticket sanitario
  • indennizzo privilegiato aeronautico, per gravi incidenti di volo o a terra in aeroporto (da 260.000 a 320.000 euro)
  • rimborso spese sanitarie
  • pensione di inabilità
  • posto di lavoro per i parenti

Sono incluse le tabelle militari e quelle INAIL per la determinazione del danno permanente, che saranno utili alla relativa visita medica (per l’equo indennizzo e non solo). I futuri aggiornamenti a questo libretto sono gratuiti e li potrai scaricare dall’area riservata in qualsiasi momento.  

ELENCO CAPITOLI

PARTE 1 (il lato con la copertina bianca – significa che sei ancora vivo):

  1. Alloggiare fuori dal Comune (come farsi autorizzare per non perdere la “causa di servizio” in caso di incidente sul tragitto casa-lavoro
  2. Ospitalità per i familiari (quali rimborsi gli spettano se ti vengono a trovare mentre sei convalescente)
  3. Aiuto economico iniziale (massimo 6.000 euro – un pagamento forfettario per il disturbo causato ai tuoi parenti per il tuo incidente)
  4. Causa di servizio (come fare correttamente domanda)
  5. Infortunio a causa di un’altra persona (non militare)
  6. Equo indennizzo (il risarcimento per i danni permanenti)
  7. Aumento dello stipendio (un piccolo extra in busta paga fino a quando andrai in pensione)
  8. Esenzione dal ticket sanitario (per non pagarlo più)
  9. Indennizzo privilegiato aeronautico (un grosso risarcimento per incidenti collegati al volo, ma solo se il danno permanente è stato veramente grave)
  10. Speciale elargizione (un altro grosso risarcimento, ma solo per situazioni particolari, ad esempio incidenti durante missioni SAR, OFCN, vigilanza, ecc…)
  11. Assicurazione “fuori area” (come attivare il risarcimento della specifica polizza assicurativa per OFCN)
  12. Rimborso delle spese sanitarie (in caso di incidente ti spetta sempre il rimborso di qualsiasi spesa collegate alla tua riabilitazione fisica, per sempre)
  13. Durata minima delle protesi (prima di riacquistarle e fartele rimborsare)
  14. Cure presso centri di altissima specializzazione all’estero (come attivare la procedura)
  15. Assegno per grandi invalidi (450 o 900 euro al mese in più)
  16. Pensione privilegiata ordinaria (se non sei più idoneo al servizio)
  17. Pensione di inabilità (se NON c’è “causa di servizio”)
  18. Indennizzo una tantum per mutilati e paraplegici
  19. Posto di lavoro per i parenti (se non sei più idoneo al servizio militare, ai tuoi parenti spetta un posto di lavoro garantito come Volontario di Truppa in SP)
  20. Tabella “A” (i danni che danno diritto anche ad un extra di pensione)
  21. Tabella “B” (i danni che danno diritto solo ad un piccolo indennizzo una tantum)
  22. Tabella INAIL (per cercare di quantificare danni non propriamente “da guerra” come quelli descritti nelle tabelle “A” e “B”)

  PARTE 2 – PER I PARENTI (il lato con la copertina nera – vuol dire che l’incidente è stato mortale – questa parte della guida interessa solo i parenti):

  1. Ospitalità per i familiari (che rimborsi gli spettano per venire sul luogo dell’incidente, haimé mortale)
  2. Aiuto economico iniziale (6.000 euro subito come aiuto economico)
  3. Contributo spese per funerale (viste le difficoltà economiche iniziali, almeno non rimetterci per il funerale)
  4. Una tantum INAIL (da chiedere entro 40 giorni ed è un ulteriore aiuto iniziale)
  5. Causa di servizio (come far ufficialmente riconoscere quanto successo come “causa di servizio”)
  6. Equo indennizzo (un indennizzo che spetta sempre)
  7. Indennizzo privilegiato aeronautico (un altro indennizzo, di circa 300.000 euro, che spetta per incidenti collegati al volo)
  8. Speciale elargizione (un altro grosso risarcimento di 200.000 euro, ma solo per situazioni particolari, ad esempio incidenti durante missioni SAR, OFCN, vigilanza, ecc…)
  9. Assicurazione “fuori area” (100.000 euro entro 10 giorni ed il resto, per un totale di 10 anni di stipendio, entro 60 giorni)
  10. Pensione privilegiata reversibile (la pensione che spetta ai parenti)
  11. Posto di lavoro per i parenti (ai tuoi parenti spetta un posto di lavoro garantito come Volontario di Truppa in SP)

 

3 recensioni per Causa di Servizio

  1. Marco

    Ottima guida, indispensabile. Per qualsiasi dubbio l’autore fornisce assistenza immediata con riferimenti chiari e precisi. Tuteliamoci.

  2. Emanuele

    Assolutamente indispensabile! La guida mi ha aiutato a conoscere senza filtri e con chiarezza ciò che mi spettava ed è stata indispensabile per instaurare e seguire la mia pratica fino a conclusione.

  3. Gianluigi

    Molto utile, soprattutto quando ti serve realmente!! Provato sulla mia pelle.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiudi il menu
×

Carrello